Come annunciato dal sindaco Stefano Zanchini nei giorni scorsi domani aprirà la Cra di Novafeltria destinata ad accogliere persone fragili o anziane, positive al Covid ma con  soltanto qualche colpo di tosse secca, una febbricola al di sotto di trentasette e mezzo. Si tratta di 29 posti in una nuova struttura nella quale dovevano essere trasferiti gli ospiti della struttura di Talamello ma che ora, per evitare che persone anziane siano costrette a spostarsi a Rimini, giocherà un ruolo dunque analogo a quello degli alberghi Covid della Riviera.